Come i violinisti possono prevenire la tendinite

Come i violinisti possono prevenire la tendinite
0 Flares 0 Flares ×


Chi suona il violino, data la posizione dello strumento, è più soggetto alle infiammazioni di muscoli e tendini, questo può portare a soffrire di tendinite che può causare forti dolori localizzati e quindi limitare le possibilità di pratica e le capacità di suonare al meglio.

E’ però possibile, con pratici esercizi ed alcune regole quotidiana, cercare di prevenire al massimo l’infiammazione e di conseguenza il presentarsi della tendinite.

Riscaldamento prima di suonare

I pianisti eseguono regolarmente esercizi per il riscaldamento muscolare, molti violinisti invece lo tralasciano, sbagliando, se ci si pensa bene polsi, spalle e braccia sono le stesse parti del corpo usate da un pianista, la giusta circolazione sanguigna aiuta a sciogliere ogni parte del corpo e permette ad ogni violinista di iniziare a suonare con i muscoli caldi e rilassati.

Allenarsi regolarmente

L’esercizio fisico regolare come il nuoto, lo yoga, la corsa oppure il pilates, mantiene il corpo sano e rilassato, equilibra le spalle ed aiuterà ad avere muscoli sani, forti e alleggerire la pressione sui tendini, nel caso si soffra o si abbia sofferto di tendinite è bene consultare un fisioterapista che sarà in grado di consigliarvi sugli esercizi per rafforzare l’area interessata.

Mangiare sano

Il mantenimento di una dieta sana ed equilibrata aiuta il corpo a rimanere in forma, bere molta acqua ed evitare gli alcolici che disidratano i muscoli, nonostante abbia la reputazione di rilassare in realtà aggiunge tensione muscolare.

Fare delle pause regolari



Sia che si stia suonando o digitando, non andare avanti troppo a lungo e se si avvertono i primi sintomi di qualche dolore, anche se si è nel bel mezzo di qualcosa, fermatevi, può sembrare disperatamente importante finire la frase o l’esercizio, ma la decisione avrà meno senso quando si sarà fuori uso per tre settimane.

Investire in un mouse del computer ergonomico

Ci sono mouse per computer dalle forme diverse, per i violinisti è bene acquistarne uno ergonomico che sia “polso-friendly” che permettano di avere una posizione rilassata e che permetta quindi di ridurre le possibili infiammazioni dovute all’uso intenso.

Non ignorare il dolore

Quando si iniziano a sentire dei dolori ad uno dei tendini delle varie articolazioni è bene non sottovalutarli, prima di peggiorare è bene evitare di procedere con tutte le attività che possano influire sull’infiammazione e potrebbero trasformarsi in un problema a lungo termine, fare delle giuste pausa, prendere qualche giorno di riposo, cercare di fare qualche trattamento anti infiammatorio, aiuta a ridurre il dolore e tornare efficienti.

Essere positivi

Suonate con una mentalità positiva, prendersi cura di voi stessi e fare pause regolari, trovare sempre una posizione rilassante ed imparare a sentirsi sicuri mentre si suona il violino, aiuta a ridurre tutte le tensioni che poi si riflettono sui tendini, allo stesso tempo nel caso si presentino i classici dolori della tendinite è bene continuare a tenere un atteggiamento positivo, aiuta ad apprendere dai propri sbagli, capire positivamente l’errore commesso e modificare il proprio modo di agire per evitare che il problema si ripresenti.

Questi sono solo alcuni dei consigli per poter evitare di far soffrire il proprio corpo di fastidiosa tendinite.

Fonte: www.notemusicali.com




0 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 0 LinkedIn 0 0 Flares ×

Leave a comment

Your email address will not be published.


*