Donna e stile: come essere sempre glamour

Donna e stile: come essere sempre glamour

Essere glamour si può in ogni periodo dell’anno e in ogni occasione, anche senza dover seguire sempre e comunque la moda del momento. Avere uno stile glamour, soprattutto quando si parla di abbigliamento e accessori, significa sostanzialmente non passare inosservati e far pensare a chi ci nota “Wow, che stile!”.

Il termine inglese “glamour” è infatti traducibile in italiano con “fascino”, tutto ciò che è glamour è quindi qualcosa di affascinante. E, come appena detto, essere affascinanti si può sempre e questo non comporta per forza l’adesione totale ai trend.



Indossare gli abiti che la gente vede nei negozi e sulle passerelle in una determinata stagione è una cosa che ci rende “alla moda”, sì, ma non è certo sfoggiare il capo gettonato del momento a farci apparire glamour. È vero, anche questo può fare la sua parte, ci mancherebbe.

Ma ciò che davvero ci permette di costruire uno stile d’abbigliamento glamour è la nostra abilità nel portare i capi che ci valorizzano con totale disinvoltura. È importante anche la scelta dei capi giusti, raffinati e mai pacchiani, e degli accoppiamenti giusti capaci di farci sembrare signorili anche con un paio di jeans. Ricordate però: l’elemento segreto di uno stile glam è in assoluto la sicurezza in noi stessi e in ciò che indossiamo, la nostra capacità di apparire sicure e forti.

Possedere uno stile glamour non vuol dire nemmeno indossare i grandi marchi super costosi. Ci sono tanti abiti eleganti e sensuali che hanno spesso prezzi inaccessibili, ma non per questo bisogna rinunciare al fascino! Essere glamour si può, infatti, sia puntando sui capi firmati e di fascia alta, sia acquistando capi di fascia medio-bassa se si ha a disposizione un budget più contenuto.

Se avete la possibilità di acquistare capi di fascia intermedia ci sono soluzioni veramente glamour come quelle di Liu Jo (guardate qui www.brescishop.com/catalogue/category/brands/liu-jo_252) per tutti i gusti e per tutte le occasioni, che riescono a dare un tocco di raffinatezza anche con un pullover o un cardigan.

Se siete alla ricerca di qualche musa ispiratrice potete dare un’occhiata al look di Katie Holmes: in queste fotografie http://www.stylosophy.it/foto/lo-stile-glamour-di-katie-holmes_15627.html noterete tantissime combinazioni di abbigliamento, anche molto diverse tra loro, alcune magari opinabili perché non rientrano per niente nei vostri gusti. Ma vedrete anche un’unica costante nei suoi outfit: è sempre glamour e il suo charme è indiscutibile.

Naturalmente, uno stile glamour non può prescindere da una costante cura di se stessi e del proprio corpo, a cominciare dalla pulizia personale quotidiana e dall’utilizzo periodico di prodotti per mantenere la pelle sana e perfetta, continuando con il tenere in ordine i capelli e le unghie.

Che aspettate a diventare glam? Basta poco: abbiate cura di voi stesse, usate le buone maniere, siate originali e indossate sempre vestiti che vi facciano apparire “di classe” e semplicemente voi stesse. I vostri capi devono fondersi con voi: portateli come se fossero la vostra seconda pelle, con convinzione e determinazione. A dare il tocco magico finale dello stile glamour sarà certamente la vostra unica ed inimitabile personalità!